Campionato Primavera Trofeo Giacinto Facchetti

Anno Vincitore
2006
Juventus
2007
Inter
2008
Sampdoria
2009
Palermo
2010
Genoa
2011
Roma
2012
Inter
2013
Lazio
2014
Chievo
2015
Torino
2016
Roma

Il Campionato Primavera nasce dalla stagione 1962-63, in sostituzione del Campionato Cadetti, e dal 2006-07 è intitolato a Giacinto Facchetti. Dalla stagione 2012-13 sono state introdotte limitazioni relative all’età anagrafica dei calciatori in rosa: essi devono avere tra i 15 e i 19 anni, non compiuti nell’anno solare in cui il torneo ha inizio. A discrezione della Lega, può venire consentita la partecipazione ad un massimo di 4 fuoriquota uno dei quali non soggetto a vincoli di età: i restanti non devono avere compiuto il 20º anno.

La stagione regolare del Campionato Primavera si compone di 3 gironi, organizzati su base geografica, ciascuno da 14 squadre che si affrontano in gare di andata e ritorno. Al termine della stessa, le prime due classificate di ogni girone sono ammesse alla fase finale: i restanti due posti vengono assegnati tramite i play-off. Ad essi partecipano 8 squadre: le terze e le quarte classificate, le due migliori quinte.Gli abbinamenti dei play-off sono così decisi:

Primo turno
Migliore 3ª – seconda migliore 5ª (primo incontro)
Migliore 4ª – seconda migliore 4ª (secondo incontro)
Migliore 5ª – seconda migliore 3ª (terzo incontro)
Peggiore 3ª – peggiore 4ª (quarto incontro)

Secondo turno
Vincente primo incontro – vincente secondo incontro
Vincente terzo incontro – vincente quarto incontro
Le partite dei play-off vengono disputate in gara secca: le due vincitrici si aggiungono alle altre sei qualificate. La fase finale è interamente ad eliminazione diretta (quarti di finale, semifinali, finale per il primo posto) in gara unica. La squadra vincitrice è premiata con un trofeo simile alla Coppa Campioni d’Italia, assegnata ai vincitori del campionato di Serie A, oltre al diritto di partecipazione a Supercoppa Primavera e UEFA Youth League.